Il fantasma di Nonno Russel

Il fantasma di Nonno Russel

- in Fantasmi
1005
0
fantasma buono
Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Lo spirito benevolo di un nonno (nonno Russel) si è materializzato alla madre e suo figlio portando un misterioso messaggio.

LA MAGGIOR PARTE degli avvistamenti di fantasmi si verifica in modo improvviso ed inaspettato. Possiamo anche andare a caccia di fantasmi, ma il dato più rilevante è che quasi tutti glii avvistamenti si verificano spontaneamente.Ciò è particolarmente vero per i fantasmi intelligenti, nei casi in cui lo spirito sembra conoscere la vita materiale delle persone con cui entra in contatto.

L’avvistamento che descriviamo in questo post è stato sperimentato dalla moglie di Mark, un agente di polizia, mentre a tarda notte stava allattando il figlio neonato. Uno spirito si è materializzato ed ha comunicato un misterioso messaggio. Questa è la storia di Mark ….

“Questa storia è resa pubblica nella speranza che qualcuno possa aiutarci a far luce su quanto accaduto alla nostra famiglia la scorsa notte e fornisca risposte ….

Sono un sergente del dipartimento di polizia in Texas e sono stato un ufficiale di polizia per 14 anni. A causa del mio lavoro, sono abituato a guardare ai fatti in modo scientifico, cercando sempre una risposta razionale a quanto accade. Il caso che racconto è diverso. Questo evento non è accaduto direttamente a me, né si tratta di una segnalazione di servizio. Il fatto che descrivo mi è stato riferito da mia moglie, che amo con tutto il cuore e su cui ripongo totale fiducia.

Dopo aver lavorato, sono rientrato a casa alle alle  06:00 e mi sono sdraiato sul letto accanto a mia moglie. Poco dopo si svegliò, si voltò verso di me e mi chiese se per caso nella mia famiglia c’era qualcuno conosciuto come ” nonno Russell” . Le ho detto che il nome mi era sconosciuto e le chiesi perchè mi faceva quella domanda.

Lei mi ha informato che in circa 0.230 ore ( 02:30 ) era andata ad accudire nostro figlio di appena tre mesi. Mentre lo stava allattando,avvertì che una mano toccava il suo piede sinistro. Mia moglie riferì che il piede di nostro figlio si muoveva su e giù in modo quasi innaturale.

Mia moglie ebbe paura e tirò il bambino più vicino. Dopo aver tirato il nostro figlio più vicino a lei, mia moglie  guardò dall’altra parte della stanza e vide la testa di un uomo che cominciava a materializzarsi sulla parete.

Una volta che la testa dell’uomo era pienamente visibile, mia moglie afferma di non avere avuto paura e che in realtà si sentiva a suo agio con lo spirito. Poi la figura si materializzò completamente. Si trattava di un uomo anziano, di circa 70 anni di età, con bellissimi occhi azzurri, baffi e capelli. Era vestito con abiti simili a quelli indossati da una persona vissuta nel 1800 .

L’uomo le disse di non avere paura e che era lì per vedere il nostro figlio.

Mia moglie afferma che l’uomo le disse che il suo nome era ” Nonno Russell“. Quelle parole non vennero scandite fisicamente; era come se si trattasse di una comunicazione telepatica. Secondo mia moglie, nonno Russell affermò di far parte della mia famiglia, anche se non ricordo che tra i miei antenati vi fosse qualcuno con quel nome.

Mia moglie sostiene che nonno Russell ha voluto tenere in braccio nostro figlio. Mi ha riferito che il fantasma afferrò il piede sinistro di nostro figlio, muovendolo su e giù quasi a volerlo gentilmente cullare.  Ha detto che nostro figlio guardava in direzione del nonno Russell e sorrideva … .

Prima di sparire, Nonno Russell ha informato mia moglie che era lui amichevole , ma che doveva stare attenta ad altre persone che stavano fuori. Detto questo, il fantasma scomparve davanti ai suoi occhi.

Durante l’intero episodio, mia moglie si sentiva a proprio agio e non ha avuto alcuna paura. Mia moglie ha dichiarato che, prima di allora,  non aveva mai visto un fantasma.

Essendo un agente di polizia, ero certo che doveva esserci un qualche spiegazione di tipo razionale. Ho chiesto a mia moglie se era certa di non aver sognato ma lei mi disse che era completamente sveglia.

A questo punto, mi pongo alcune domande:

Questa apparizione deve in qualche modo preoccuparmi? Non ho mai sentito parlare di un ” Nonno Russell” nella mia famiglia e non ho trovato alcuna prova della sua effettiva esistenza.
Nonno Russell conosceva il nome di nostro figlio , lo toccò ed ha spostato fisicamente il suo piede. È un segnale positivo o negativo?
Prima di sparire, Nonno Russell ha dichiarato che lui era stato molto gentile, ma che fuori c’erano persone su cui mia moglie doveva stare attenta. Questo mi spaventa più di ogni altra cosa . Mi sento assolutamente impotente, anche se sono alquanto scettico su queste cose. Cosa posso fare ?

ALCUNE RISPOSTE

Nessuno è in grado di decodificare o di pronunciarsi sui fenomeni di materializzazione di spiriti o fantasmi. Quel che sappiamo è che tali fenomeni risalgono alla notte dei tempi e che tuttora si verificano con una certa frequenza. Non sappiamo come o perché si verificano e quale sia la loro origine.

I fantasmi sono gli spiriti dei morti ? O sono manifestazioni che originano dal nostro subconscio ? Potrebbe essere una misteriosa proiezione della coscienza e dei reconditi livelli che pervadono il nostro mondo ? O qualcos’altro ? Non lo sappiamo.

L’impressione generale su questo fenomeno, compreso il caso specifico, è che non vi è nulla da temere. Come affermò il presidente Franklin Roosevelt, nel suo primo discorso inaugurale nel 1933,  “l’unica cosa che dobbiamo temere è la paura stessa“.

Se ” Nonno Russell” è uno spirito umano, allora sembra essere benigno. Anche se ha dichiarato che era un parente, potrebbe anche essersi sbagliato, a meno che non si trovi qualche riscontro ricostruendo l’albero genealogico di Mark. I fantasmi possono anche non essere omniscenti.  Se è uno spirito persistente dal 1800 (Russell era un nome molto comune allora), potrebbe avere confuso il figlio di Mark con un altro bimbo.

Ovviamente, possiamo solo teorizzare basandoci sulle attuale conoscenze.

L’avvertimento (che fuori ci sono persone su cui la moglie di Mark deve stare attenta) può avere tanti significati. Può trattarsi di un invito a prendersi maggior cura del bimbo. Di un avvertimento di carattere generale sul male che regna nel mondo o della segnalazione di entità spirituali negative.

Il fenomeno può avere anche una spiegazione di tipo psicologico.

Potrebbe trattarsi di una proiezione del subconscio .

L’episodio sembra essersi verificato alle prime ore del mattino, quando la donna si era appena svegliata e stava accudendo il figlio. Non sappiamo cosa sia successo nella sua mente, ma possiamo immaginare che stesse elaborando paure e speranze sul proprio piccolo bimbo.

Il subconscio della donna, tra timori e paure nascoste, potrebbe avere materializzato, nella propria mente, una figura amichevole, familiare e dall’aspetto rassicurante. Una figura che proteggeva il figlio, cullandolo amorevolmente. Un tentativo della mente per esorcizzare tensioni e preoccupazioni.

In definitiva, è difficile affermare se Nonno Russel sia effettivamente un fantasma o un proiezione dell’inconscio. La storia è comunque sorprendente e merita ulteriori approfondimenti. Un dato importante, come abbiamo già detto, sarebbe appurare se, nell’albero genealogico di Mark, sia presente un antenato denominato nonno Russel.

 

Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Facebook Comments

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

LA LEGGENDA DEL FANTASMA DI BETSY BEAUMONT

Condividi articolo000 Quella del fantasma di Betsy Beaumont