Alessandro Magno morì avvelenato?

Alessandro Magno morì avvelenato?

- in Misteri e Storia
1169
0
alessandro_magno
Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

La morte strana e prolungata di uno dei più grandi leader della storia è ancora oggi avvolta nel mistero.

Dopo aver costruito uno dei più grandi imperi del mondo antico, Alessandro Magno, detto il Grande, morì prematuramente alla giovanissima età di 32 anni. Alcuni studiosi ritengono che Alessandro sia stato assassinato dai membri del suo entourage, mentre altri credono sia morto per cause naturali .

Il tossicologo Leo Sche, dopo essere stato contattato per un nuovo documentario della BBC , ha recentemente condotto un’indagine per svelare il mistero, nel tentativo di scoprire se il condottiero macedone potesse effettivamente essere stato avvelenato dai suoi nemici.

Secondo i documenti storici Alessandro morì dopo una lenta agonia durata 12 giorni. Questo dato esclude dalle possibilità di morte l’uso di veleni come la cicuta e l’aconito, che avrebbero avuto effetto in tempi molto brevi.

Invece , il dottor Sche ritiene che il veleno utilizzato possa essere riconducibile ad una pianta velenosa , Veratrum album , mescolata con vino bevuto da Alessandro durante un banchetto . Nonostante il sapore amaro , la bevanda avrebbe potuto essere addolcita con altri ingredienti.

In questo caso, l’effetto del veleno sarebbe compatibile con i tempi e le modalità della morte di Alessandro Magno.

Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Facebook Comments

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

I RESTI DI ALESSANDRO MAGNO SONO SEPOLTI A VENEZIA NELLA BASILICA DI SAN MARCO?

Condividi articolo000 I RESTI DI ALESSANDRO MAGNO SONO