Bambino di 4 anni afferma di essere la reincarnazione della principessa Lady Diana

Bambino di 4 anni afferma di essere la reincarnazione della principessa Lady Diana

- in Scienza inspiegabile
874
0
Reincarnazione_Lady_Diana_Billy

Billy, un bambino australiano di appena 4 anni, figlio del noto conduttore televisivo David Campell, sostiene di essere la reincarnazione della principessa Lady Diana Spencer, deceduta in un misterioso incidente automobilistico nel 1997.

Il padre David e la madre Lisa, dopo avere effettuato degli specifici test per appurare la veridicità del racconto, hanno deciso di divulgare la vicenda alle testate giornalistiche. La notizia, in poche ore, ha fatto il giro del mondo. Da quanto è emerso tutto è iniziato quando Billy, vedendo una fotografia in cui era ritratta Lady Diana, ha affermato di essere egli stesso quella principessa, riferendo particolari specifici della sua vita privata. In una circostanza ha pure ricordato e menzionato il fatale incidente che provocò la morte di Lady D. 

La cosa che ha maggiormente sconvolto i genitori è stata il fatto che Billy (su domanda del padre il quale gli chiedeva come era composta la sua famiglia) ha risposto di avere fratelli e sorelle, citando anche un fratello di nome John. In effetti, circostanza neppure nota al pubblico, la principessa Diana aveva avuto un fratello di John, deceduto prematuramente nel 1960, prima che la Spencer contraesse matrimonio con Carlo.

In un’altra circostanza, il bambino è stato in grado di riconoscere e citare il nome e l’ubicazione dei castelli ove Lady Diana era solita trascorrere periodi di vacanza. Unitamente a ciò, ha citato e ricordato episodi della sua vita familiare che hanno trovato perfetto riscontro nella realtà.

Il caso di Billy non è nè unico nè isolato. Nel mondo è stata riscontrata l’esperienza di molti bambini che, sopratutto nell’arco della loro più tenera età, si identificano con persone decedute, ricordando particolari specifici della loro vita ed episodi non conosciuti ed effettivamente riscontrati. La questione è da molti correlata ad una esperienza di vera e propria reincarnazione ovvero alla trasmigrazione della coscienza del defunto nel corpo di un nuovo essere vivente. Tali esperienze, molto vivide nella fase infantile, tendono a d illanguindirsi e modificarsi, fino quasi a scomparire, nell’età adulta.

La scienza ufficiale non ha mai offerto una spiegazione adeguata o razionale, tendendo comunque a minimizzare gli eventi. Resta il fatto che tali esperienze non sembrano essere incanalabili in spiegazioni diverse da quella dell’effettiva reincarnazione, così come elaborata e proposta da molte religioni e dottrine orientali.

Facebook Comments

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

ESPERIENZE DI NDE E VITA DOPO LA MORTE

Esperienze di Premorte e vita oltre la vita.