Scoperta tomba di un medico in Egitto

Scoperta tomba di un medico in Egitto

- in Archeologia
397
0
Tomba_Medico_Egitto
Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

In Egitto, gli archeologi hanno localizzato la tomba di un medico che avrebbe servito i Faraoni .

La tomba del medico è stata scoperta sotto un denso strato di macerie, presso le rovine di Abusir, a sud-ovest del Cairo, in Egitto.

La zona è sede di una vasta necropoli e si crede sia servita come  cimitero di élite per la città di Memphis .

All’interno della Tomba sono stati trovati numerosi reperti, sopratutto ceramiche, bare di legno e resti scheletrici . “Questa scoperta è importante perché questa è la tomba di uno dei più grandi medici esistenti al tempo dei costruttori delle piramidi , uno dei medici strettamente legato al re “, ha detto il Ministro delle Antichità Ibrahim Ali .

Il luogo del ritrovamento è particolarmente interessante perché , essendo un mausoleo di famiglia , potrebbe anche contenere i resti di altre persone importanti. Le tombe di altri due  antichi medici egizi erano state precedentemente scoperte in tempi diversi nella stessa area .

“L’importanza storica delle ultime scoperte della nostra squadra risiede nel fatto che che Schebseskaf Anch è stato uno dei più noti medici esistenti nell’antico Egitto nel periodo della  costruzione della piramidi , ovvero nell’Antico Regno “, ha detto l’egittologo Miroslav Barta che ha guidato il team negli scavi.

Un medico egiziano che, a distanza di 4000 anni, fa ancora parlare di sè.

Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Facebook Comments

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

IN EGITTO E’ STATA SCOPERTA LA TOMBA DI UN FARAONE SCONOSCIUTO

Condividi articolo000 Gli scavi archeologici in Egitto proseguono