E’ possibile rigenerare i nostri organi ?

E’ possibile rigenerare i nostri organi ?

- in Medicina
493
0
rigenerare_organi_umani
Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Gli scienziati, per la prima volta, sono riusciti a rigenerare un organo nei topi.

Nella popolare serie televisiva di fantascienza ‘Doctor Who’, il Signore del Tempo riesce a vincere la morte rigenerando gli organi di tutto il corpo ed adesso  gli scienziati ritengono sia possibile fare qualcosa di simile anche negli esseri umani.

Un team di ricercatori dell”Università di Edimburgo è riuscito a ricostruire con successo il timo di topi, in modo tale che l’organo è ritornato al suo stato e funzione d’origine, come quello di animali molto più giovani. Il processo è riuscito a riattivare un meccanismo naturale preesistente responsabile dell’invecchiamento organico che sopraggiunge con l’età.

“Prendendo di mira una singola proteina, siamo stati in grado di rigenerare il timo attraverso un procedimento inverso”, ha affermato il professor Clare Blackburn. “Tuttavia, prima di testare il procedimento sugli esseri umani abbiamo bisogno di svolgere più accurate indagini per verificare l’esistenza di effetti collaterali e controllarne i meccanismi”.

Ovviamente, una cosa è testare una procedura sui topi (che presentano caratteristiche genetiche simili a quelle umane) altra cosa verificare l’efficacia della procedura sugli uomini. Tuttavia, quel che sembrava fantascienza è divenuto un fatto potenzialmente reale.

Insomma, nell’imminente futuro sarà possibile rigenerare gli organi del nostro corpo.

Condividi articoloShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Print this pageEmail this to someone

Facebook Comments

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

IL DNA UMANO POTREBBE ESSERE DI ORIGINE EXTRATERRESTRE

Condividi articolo010 La struttura del DNA umano è