Iraq: scoperta antica metropoli

Sharing

Gli archeologi hanno scoperto i resti di una antica città che risale al neolitico.

La scoperta è stata fatta nella regione del Kurdistan iracheno in una valle sulle rive del fiume Zab. Si tratta dei resti della città una volta conosciuta come Idu e su cui adesso si trova  il villaggio di Satu Qala.

Idu si crede sia sorta ed abbia prosperato tra 3.300 e 2.900 anni fa, sotto il controllo dell’impero assiro. Avendo  ottenuto l’indipendenza, la città fu infine conquistata definitivamente dagli Assiri.

Un paese ricco di tesori archeologici, l’Iraq si è dimostrato inaccessibile ai ricercatori negli ultimi anni a causa dei conflitti nella regione. La situazione sta lentamente iniziando a cambiare, ma è probabile che un numero significativo di potenziali scoperte andrà perduto, perché è troppo difficile e pericoloso studiare per lungo i siti di interesse.

Pochissimi  scavi archeologici sono stati condotti nel Kurdistan iracheno prima del 2008“, ha detto l’archeologo Cinzia Pappi.


Sharing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *