Il Dna dello Yeti appartiene ad un antico orso polare

Il Dna dello Yeti appartiene ad un antico orso polare
Sharing

Yeti. Presunti peli dello Yeti recuperati dall’Himalaya sono stati identificati come quelli di un rara sotto-specie di orso.

Il professor Bryan Sykes della Oxford University, esperto in genetica, si era proposto di esplorare il mito della enigmatico Yeti o ‘ abominevole uomo delle nevi ‘ attraverso la raccolta e l’analisi di campioni di peli recuperati da regioni dell’Himalaya , dove si crede che la creatura viva.

Per la sua analisi ha condotto test su due campioni di peli, uno dal Ladakh e uno dal Bhutan . Ciò che ha scoperto è che uno di campioni appartiene alla mandibola di un antico orso polare della Norvegia, databile tra 40.000 e 120 mila anni .

“E’ un risultato emozionante e del tutto inaspettato che ci ha colti di sorpresa”, ha detto il prof Sykes . “C’è ancora altro lavoro da fare per interpretare i risultati. Ma non credo che significa che ci sono antichi orsi polari che vagano intorno al Himalaya “.

I risultati tuttavia suggeriscono la possibilità che la leggenda dello Yeti potrebbe in parte essere attribuita alla presenza di orsi nella regione.

” Si potrebbe dire che c’è una sub specie di orso bruno nell’ Alto Himalaya, discendente dalla orso che era l’antenato dell’orso polare , ” ha aggiunto il Prof Sykes . ” Oppure potrebbe significare non vi è stata una recente ibridazione tra l’orso bruno e il discendente dell’antico orso polare. “


Sharing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *