Il misterioso uovo di pietra del lago Winnipesaukee in New England

0
186

Nel 1872, presso le rive del lago Winnipesaukee, New England (Stati Uniti) alcuni operai trovarono un pezzo di argilla con all’interno un manufatto a forma di uovo. L’oggetto, poi denominato “Pietra del mistero“, è divenuta una delle reliquie più curiose e meno conosciute. Archeologi dilettanti e professionisti hanno speculato sulla sua natura ed origine per oltre cento anni senza giungere ad una conclusione condivisa.
La composizione e la struttura della Pietra del Mistero non corrispondono ad alcun altro reperto conosciuto. Sulla sua origine sono state elaborate diverse teorie. Potrebbe  trattarsi del’opera di un antico abitante del luogo, realizzata in tempi lontani, di un oggetto votivo dei nativi americani o, secondo altri teorici, di un oggetto costruito da una civiltà sconosciuta o di origine extraterrestre.
Il misterioso uovo di pietra è lungo circa 10  cm, spesso 6 cm, pesa 510 grammi ed ha una tonalità e colorazione scura, è duro come il granito ed ha le dimensioni e la forma di un uovo d’oca. Il materiale da cui è composto sembra essere un particolare tipo di quarzite. Alle estremità della pietra sono visibili due fori, praticati con strumenti di altissima precisione.

La misteriosa pietra è contrassegnata da bizzarre incisioni che vanno dai simboli astronomici ad un volto umano lungo i suoi lati lisci. Da un lato, sembrano tratteggiate frecce invertite, una luna con alcuni segni ed una spirale. Un altro lato mostra una spiga di grano con 17 chicchi.
Sotto, è scolpito un cerchio con tre figure, una dei quali somiglia alla zampa di un cervo insieme ad una specie di animale con orecchie grandi. Il “terzo” lato mostra un tepee con quattro poli, un ovale ed un volto umano. Il viso è infossato con un naso e delle labbra che imprimono all’immagine una sorta di espressione intenzionale.

pietra del misteroDettagli della Pietra del Mistero

Storia del lago Winnipesaukee Stone Egg

La scoperta della Pietra del Mistero è da attribuire a Seneca A. Ladd, un uomo d’affari del luogo, che assunse gli operai per costruire una recinzione. L’American Naturalist descrisse il manufatto come “una straordinaria reliquia indiana“.
Documenti ed articoli di giornale dimostrano che tra 1872 ed il 1885 l’uovo di pietra era amcora in possesso di Seneca Ladd. Ladd morì nel 1892 e nel 1927, una delle sue figlie, Frances Ladd Coe donò la pietra al New Hampshire Historical Society. Lì fu separato dai manufatti culturali dell’era dei nativi americani del 1800 e da oggetti di interesse moderno.

Teorie controverse sull’origine dello strano uovo di pietra

Gli storici, nel corso degli anni, hanno cercato di dare una spiegazione all’origine ed alla funzione dell’uovo di pietra.
Nel novembre del 1872, un naturalista americano  suggerì che la pietra “commemora un trattato tra due tribù“. Tuttavia, questa idea non resistette a lungo e fu in seguito ipotizzato che la pietra fosse un antico strumento od utensile.
Secondo altri autori,  l’uovo potrebbe essere di originee nel 1931 fu inviata una lettera alla New Hampshire Historical Society nella quale si ipotizzava trattarsi di un c.d. thunderstone ovvero “tuono.” Meglio conosciuto  come “fulmine” o “ascia di tuono”, un thnderstone è un oggetto in pietra lavorata, spesso a forma di cuneo che si presume caduto dal cielo.
Storie di pietre miliari si trovano nelle culture di tutto il mondo e sono spesso associate ad un dio del tuono. L’autore dello scritto continua affermando che tali oggetti sembrano lavorati a macchina o a mano e spesso sono rinvenuti sotto terra, incastonati in grumi di argilla, o persino circondati da solida roccia o corallo”.

Altri studiosi, poco inclini alla versione classica, ritengono che la pietra non ha origine umana e si tratterebbe di un manufatto alieno risalente al periodo della presenza extraterrestre sul nostro pianeta. A riprova di ciò, indicano che l’oggetto è composto di un materiale in gran parte sconosciuto ed è intagliato con una precisione impossibile da replicare anche con strumenti moderni ed avanzati.

La Pietra del mistero è una “Pietra della nascita” dei nativi americani ?

Lo storico Joe Graveline ha suggerito che l’uovo del mistero possa essere una pietra della nascita usata dai nativi americani. Secondo il Greenfield Recorder, una pietra della nascita è “una pietra che veniva riscaldata e collocata dalle ostetriche all’interno della donna incinta per rilassare i muscoli durante le nascite difficili”.
Graveline afferma che questa particolare pietra sarebbe stata utilizzata da un’ostetrica dei nativi americani per aiutare una madre a “partorire una persona che sarebbe diventata un venerato leader spirituale o governativo per entrambi i sessi”. Inoltre ritiene che se gli operai edili avessero scavato un più in profondità avrebbero trovato anche delle ossa.

I fori perfetti dell’Uovo di Pietra

Un dettaglio interessante sulla Pietra misteriosa è rappresentato dalla presenza di due fori di dimensioni diverse in entrambe le estremità. I segni nel foro inferiore suggeriscono possa essere stato posizionato su un albero e rimosso più volte. L’archeologo Richard Boisvert ritiene che questi fori siano altamente regolari. Infatti, esaminando il manufatto con particolari tecniche, ha notato che i fori sono talmente perfetti da risultare incompatibili con quelli effettuati su altri oggetti della preistoria del Nord America. Il che complica, e di parecchio, la questione.
Boisvert giunge alla conclusione che questi fori possono essere stati effettuati soltanto utilizzando strumenti elettrici ad alta precisione e non le tecniche tradizionali praticate dai nativi americani. In questo contesto, esclusa la manomissione dell’oggetto, il mistero diventa più fitto, propendendo per una classificazione diversa da quella offerta dalla scienza ufficiale.

Al momento, l’unico dato certo su l’Uovo del Mistero è che è stato creato usando un qualche tipo di macchina ad alta precisione. Resta il fatto che nessuno sa chi ha creato questa misteriosa pietra nè quando o perché.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui